Categorie
Atlante Re-Cycle
Eventi
Pubblicazioni
Estratti

Tag
orti urbani // reti fluviali // clyde // società // post-welfare // vincenzo bagnato // utopie del reale // abruzzo // riciclo // etica // riciclasi capannoni // roberto secchi // orazio carpenzano // imperativo // aquilano // jazz // massimo angrilli // città ideale // dismissione // fondo sociale europeo // post-produzione // human smart city // trama urbana // design // significato // mosé ricci // borghi rurali // forte quezzi // questione ambientale // total recycle process // riuso // veneto // ecologico // reti ferroviarie // antonio de rossi // rosario pavia // antonia di lauro // maria valeria mininni // manuel gausa // tessuto produttivo // grande guerra // realismo magico // drawn theories // partecipazione // turinsmo // città contemporanea // jeanette sordi // enrico formato // strategia // claudia battaino // valle del piave // atlante re-cycle // spazi in attesa // abbandono // re-cycle op-positions // infrastrutture del territorio // monti sicani // jörg schröder // collage // adriano paolella // territori in contrazione // paola viganò // piero ostilio rossi // ruderi // progetto // nuovi cicli di vita per architetture e infrastrutture della città e del paesaggio // consuelo nava // stratificazione // spazi interstiziali // mobilità leggera // potenzialità // giovanna mangialardi // città adriatica // calcestruzzo // andrea gritti // metabolismo urbano // mauro francesco minervino // comunicazione // pippo ciorra // lorenzo fabian // ecocampus // trasformazione dell'esistente // marco d'annuntiis // interprete // fabrizia ippolito // pierre donadieu // dispersione insediativa // drosscape // lina malfona // telai territoriali // gestione dei rifiuti // francesca pignatelli // renato bocchi // aterno // pianificazione // linee di pensiero // alan hooper // roma // paesaggio // paesaggi dell'abbandono // ludovico romagni // mario morrica // progetti di riciclo // montaggio // autore // filiera // crisi // paesaggio umano // sara marini // mauro berta // sprawl // Europa // città diffusa // sostenibilità // archistar // cultura // agro-ecologia // riduzione // matera // territorio // democrazia // innovazione // biscione // chiara merlini // quaderni // maurizio carta // upcycle // recycle // productive grounds transalpine trajectories // gianpaola spirito // economia // costa sud // federico zanfi // energie rinnovabili // progetto urbanistico // towards a pro-active manifesto // andrea bruschi // reggio calabria // territori fragili // sistemi idrografici // do-it-yourself // resilienza // suolo // territorio veneto // raffaella fagnoni // footprint // recycle veneto // enrica corvino // utopia // ri-ciclo // mappe // noto // capannoni industriali // massimo crotti // emanuele sommariva // autoriale // paradosso // reti logistiche // appennini // revival // luigi coccia // coda della cometa // identità // asfalto // giovanni corbellini // urban hyper-metabolism // perturbante // sara favargiotti // in-between // sviluppo locale // estetica // periferie // economico // teorie disegnate // infrastrutture minori nei territori dell'abbandono // comunità // consumo di suolo // enunciati // multiscalarità // cicli di vita // innovativo // morfologia urbana // landscape urbanism // genova // marco bovati // emilia romagna // franco zagari // paradigma // Foucault // chiara rizzi // regista // barbara coppetti // dinamiche insediative // napoli // venezia // trasformazione // paola misino // mito // viaggio in italia // infrastrutture // scarti // mira // goa manifesto // nicola martinelli // elisa beordo // francesco marocco // letteraventidue edizioni // Genoa // the laboratory city // pepe barbieri // federica amore // glasgow // as found // community // scheletri. riciclo di strutture incompiute // politiche urbane // strada statale 18 // massimiliano giberti // progetto agriurbano // strategie // waste // trasporto pubblico // true-topia // merzbau // paola guarini // fascia pedemontana // workshop // vincenzo gioffrè // emilia corradi // rifiuti // uso // artificializzazione // eterotopia // people meet in the Re-cycled city // tempo // puglia // agricoltura // hyper-cycling // politico // nord est // arturo lanzani // infrastruttura ambientale // anna attademo // esperienza urbana // territori interni // humanities // pubblico/privato // ideologia dominante // sulmona-l'aquila // dibattito // realtà // restauro // ricerca // münchen // stefania camplone // parassita // gianni celestini // total recycle design // Calabria // creatività // ferrovia // industrializzazione // piemonte // agriurbanismo // palermo // anna lei // paesaggi estrattivi // recycland // ambiente // urbanistica // frammento urbano // subcycle // ilaria valente // elisabetta nucera // hannover // patrimonio // bonifica // dialettica // tevere // architettura // il territorio degli scarti e dei rifiuti // lombardia // metamorfosi // aree periurbane // abitanti // architettura nuova // stefano munarin // rigenerazione // green infrastructure // città // unheimlich // iuav // pro-getto // smart land // pratica nota // pile // alberto bertagna // spazi post-industriali // professione architetto // traduzione

Drosscape. Progetti di trasformazione del territorio dal mare a Roma

A cura di Roberto Secchi, Maurizio Alecci, Andrea Bruschi, Paola Guarini

Questo quaderno rappresenta uno dei rapporti di ricerca conclusivi del percorso di analisi, studio e elaborazione di strategie progettuali per la Coda della Cometa, il settore urbano a cavallo del Tevere compreso fra le aree centrali di Roma e il suo fronte sul mare. La ricerca analizza i drosscape, territori dell’abbandono agricolo, aree dello scarto e del rifiuto dei cicli economici del consumo metropolitano e dei suoi metabolismi e – insieme alle preesistenze ambientali, archeologiche e agli assetti antropici stabili – li interpreta come elementi positivi di rilancio del territorio. Dal riciclo dei drosscape possono derivare nuovi cicli di vita per la città, opportunità di recupero e rigenerazione dei sistemi della mobilità, dell’agricoltura, dei servizi urbani e degli spazi pubblici. Anche i rifiuti possono essere visti come una risorsa.

Pagine: 432
Formato: 14,8 x 21
Data pubblicazione: Luglio 2016
Editore: Aracne
ISBN: 978-88-548-9554-6

Acquista online

Estratti da Drosscape. Progetti di trasformazione del territorio dal mare a Roma

02_07_spirito

Dai drosscape di Alain Berger a quelli della Coda della Cometa

Gianpaola Spirito

02_08_guarini

Rilevanza del fattore tempo nell’analisi e nel progetto. Cenni di storia dei drosscapes della Coda della Cometa

Paola Guarini

01_05_corvino

Il sistema ferroviario e lo sviluppo urbano del territorio ostiense

Enrica Corvino

Model

Introduzione

Roberto Secchi

02_06_lei

Mapping. Dai drosscapes alle filiere del ri-ciclo

Anna Lei

02_05_bruschi

I drosscapes della Coda della Cometa

Andrea Bruschi